La Tac coronarica è un esame diagnostico che fa uso dei raggi X per controllare lo stato di salute del cuore e delle arterie coronarie.

Durante l’esame viene iniettato un mezzo di contrasto iodato nel flusso sanguigno per via endovenosa, necessario per vedere l’interno dei vasi con immagini di alta qualità.

Una TAC del cuore non deve essere confusa con l’ angiografia coronarica, un esame piú invasivo che fa uso di un catetere vascolare e che permette di intervenire per esempio mediante il posizionamento di stent coronarici.
La TC coronarica può essere effettuata in alcuni casi senza utilizzo mezzo di contrasto, esclusivamente per misurare il contenuto di calcio coronarico (calcium score index) sulla parete del vaso arterioso per predire eventi ischemici del miocardio.

A cosa serve

Il medico può richiedere una TAC cardiaca per controllare determinate condizioni, tra cui:

  • accumulo nella parete del vaso della cosiddetta placca ateromasica (fibrolipidica e/o calcifica) che potrebbe ostruire in parte o del tutto le arterie coronarie
  • controllo su pazienti presentano dolori toracici tipici (angina pectoris) o atipici
  • difetti o lesioni alle quattro valvole cardiache
  • cardiopatie congenite
  • coaguli di sangue nelle camere del cuore
  • tumori a sviluppo endocardico o extracardiaco
  • controllo su pazienti che hanno by-pass o che hanno subito interventi di angioplastica

Una TAC del cuore è un test comune per le persone che hanno problemi cardiaci. Questo perché consente al medico di esplorare la struttura del cuore e dei vasi sanguigni adiacenti senza effettuare alcuna incisione o introduzione di cateteri vascolari.

 

Preparazione

Dovrai presentarti al momento dell’esame a digiuno circa sei ore prima. Potrai bere acqua, evitando tassativamente bevande contenenti caffeina poiché influenzano la frequenza cardiaca.

Durante l’esame ti verrà chiesto di sdraiarti su un lettino, quindi potresti indossare abiti comodi. Avrai anche bisogno di rimuovere qualsiasi gioiello e altri oggetti metallici dal tuo corpo, come i piercing e anelli.

La maggior parte delle persone sarà in grado di guidare fino a casa dopo il test. Non è necessario organizzare il trasporto verso casa.

Trova il centro di radiologia più vicino a te!

Dove farla

Una TAC coronarica viene eseguita nel reparto di radiologia di un ospedale o in una clinica specializzata in procedure diagnostiche oppure in un laboratorio di analisi cliniche, sia privato che pubblico.

Come si esegue la tac coronarica

Potrebbe essere somministrato un beta-bloccante prima dell’esame. Questo farmaco rallenta il battito del cuore in modo che possano essere ottenute immagini più ferme e nitide. Piccoli elettrodi sono posizionati sul petto per sincronizzare la scansione il tracciato ECG.

Il mezzo di contrasto viene somministrato per via endovenosa attraverso una agocannula posizionata in una vena del braccio. L’iniezione è indolore ed avviene attraverso un iniettore automatico comandato dal medico radiologo situato nella sala di controllo. Potresti, per alcuni secondi, sentire caldo e arrossire leggermente o pecepire un sapore metallico durante l’iniezione del liquido di contrasto.

Prima di iniziare la scansione veniamo fatti sdraiare su un lettino in posizione supina. Il tecnico può utilizzare cuscini per assicurarci di rimanere il più comodamente possibile nella posizione corretta per il tempo necessario per ottenere immagini di qualità. Sarà anche essere necessario trattenere il respiro durante ogni scansione, in numero di 4 circa comprese quelle di centraggio e tutte di breve durata ( circa 10 secondi al massimo).

Per avviare la scansione, il tecnico guida lo spostamento del lettino tramite un telecomando da una stanza separata. La macchina per la TAC sembra una gigantesca ciambella fatta di plastica e metallo. Molto probabilmente passerai attraverso la macchina diverse volte. Sebbene tu sia nella stanza da solo, il tecnico può parlarti tramite un microfono.

Dopo un primo ciclo di scansioni, potrebbe essere necessario attendere alcuni minuti mentre il tecnico e il medico esaminano e programmano la scansione vera e propria. Successivamente occorre un tempo maggiore per elaborare le immagini in maniera tale che siano abbastanza chiare da consentire al medico di interpretarle, ma questo avviene dopo che il paziente ha terminato l’esame e viene fatto scendere dal lettino. L’intero test non richiede più di 10-20 minuti.

 

Calcium Score Index – Accumulo di calcio nel cuore

Come detto la Tac al cuore è un test utilizzato per rilevare i depositi che si formano nelle arterie coronarie (placca aterosclerotica) . I moderni metodi di tomografia computerizzata, come questo, sono il modo più efficace per rilevare precocemente i danni causati dalla placca coronarica (indurimento delle arterie, ostruzione del flusso sanguigno). La placca ateromasica può avere contenuto misto, fibrolipidico (friabile) e calcifico (duro). La quantità di calcio coronarico è stata riconosciuta come un potenziale predittore indipendente dei futuri problemi cardiaci ed è utile per apportare cambiamenti nello stile di vita e guidare le cure preventive per ridurre il rischio di infarti.

Il Calcium Score Index (scala di Agatston) è il parametro che viene misurato, può essere convertito in un grado percentile in base all’età e al sesso. La probabilità di avere una malattia cardiaca o un infarto è correlata al punteggio. Più basso è il punteggio di calcio e il grado percentile, minore è la probabilità di avere un evento cardiaco rispetto ad altri uomini o donne della stessa età.

Rischi

Sfortunatamente, una TAC coronarica utilizza dosi relativamente elevate di radiazioni: una scansione cardiaca media espone un paziente a radiazioni 23 volte superiori rispetto a una radiografia del torace, ponendo di fatto un limite legato dall’aumentata esposizione alle radiazioni.

I medici o i cardiologi di solito decidono se un paziente presenta un rischio alto o basso di malattie cardiache valutando i “fattori di rischio” della persona. Un “fattore di rischio” è un comportamento o una caratteristica che rende più probabile che un paziente abbia una determinata malattia.

Dosi efficaci relative ad alcuni esami di TAC (fonte Ministero della Salute)

TAC Dose efficace (mSv) Equivalente a numero
di radiografie toraciche
cranio 1.7 85
col.cervicale 1.7 85
col.dorsale 4.4 220
torace 7.7 385
addome 7.8 390
col.lombare 5.1 255
pelvi 8.8 440

 

Costi

Il prezzo di una Tac coronarica passando per l’SSN costa tra i 40 ed i 60 euro, a seconda del ticket regionale. Privatamente si spendono circa 180 euro per quella senza mezzo di contrasto e circa 250 euro per quella con agente di contrasto.

Trova il centro di radiologia più vicino a te!

Hai un centro di radiologia e vuoi aderire al portale?